Cronaca » Cagliari

Violenza sessuale su una donna malata: condannato un poliziotto

Giovedì 24 Novembre 2016 alle 07:09 - ultimo aggiornamento Giovedì 24 Novembre 2016 alle 09:41


Il palazzo di giustizia di Cagliari

L'avrebbe violentata sette anni fa in auto, dopo "averla ripetutamente costretta a subire atti sessuali", con l'aggravante di "aver approfittato" del fatto che la vittima era "affetta da sclerosi multipla": con queste motivazioni, Massimo Steri 54 anni di San Sperate, agente di Polizia, l'anno scorso è stato rinviato a giudizio e processato con rito abbreviato per violenza sessuale contro una donna di origini sulcitane.

Martedì è arrivata la sentenza: il gup del Tribunale di Cagliari Giuseppe Pintori lo ha giudicato colpevole, condannandolo a 4 anni di carcere.

Contro il verdetto ricorrerà in appello Luigi Porcella, il legale dell'imputato: "Rispettiamo la sentenza - ha spiegato ieri - ma non la condividiamo.

Si tratta di una vicenda particolarmente controversa".

La storia completa sull'Unione Sarda oggi in edicola

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

7 commenti

  • meteoman 24/11/2016 15:56:01

    user215573, negli anni '50 e '60, alle selezioni contavano anche quanti capelli aveva in testa e chiedevano informazioni fino alla 4^ generazione. In seguito, altri governi hanno ritenuto che questa fosse una discriminazione e sono arrivati quelli della Uno bianca, con 5 poliziotti (più un fratello di due poliziotti) arrestati e condannati.
  • andomar 24/11/2016 14:39:34

    In questi casi leggendo certi commenti c'è da restare davvero basiti!!! "studioroma" posso solo dirti che ci sono decine di migliaia di professionisti nella Polizia di Stato e decine di migliaia nei Carabinieri e tu non hai nessun diritto di offendere migliaia di uomini che ogni giorni rischiano la vita anche per gente come te! Per quanto riguarda questo individuo penso che se davvero è colpevole, e non lo è sino all'ultimo grado di giudizio, per me potrebbe anche essere castrato chimicamente!
  • DavideDonato 24/11/2016 13:41:08

    che vergogna! spero che in appello i giudici raddoppino a otto anni.
  • studioroma 24/11/2016 12:06:13

    questo significa essere delinquenti dentro. in merito a quanto riferisce user mi sembrava doveroso dire che osservando per esempio la condotta delle forze di polizia ,anche nelle piccole cose si rimane "?"per esempio: condurre una persona per accertamenti, ecco che osservando i carabinieri emerge un rispetto della tecnica professionale, rispettosa di tutto, anche della dignità delle persone; osservando la polizia invece si rileva una condotta opposta. sarà che la formazione incide?
  • cicciobello7 24/11/2016 11:09:17

    dopo 4 anni ritorna a fare il poliziotto ? sempre che lo arrestino
  • piereddu49 24/11/2016 09:16:41

    SE QUESTO E UN'UOMO IO NON SONO UN'UOMO.
  • user215573 24/11/2016 09:13:04

    Che schiffo da chi ci deve proteggere vediamo queste ingiustizie !!!ultimamente si sente troppo spesso cronache di ogni genere su polizia e carabinieri! !!violenze spacio e tanto altro .....forse è ora che le selezioni x certi corpi si facciano in base a certi criteri che non a una telefonata di appoggio !!!spero che la divisa di questo essere non glie la facciano più indossare e che se anche pochi questi quatro anni se li faccia dentro ma o i miei dubbi siamo in Italia