Cronaca

Alà dei Sardi, feste di fine anno con il tradizionale rito di "Sa fita"

Giovedì 24 Dicembre 2015 alle 16:29 - ultimo aggiornamentoGiovedì 24 Dicembre 2015 alle 18:09


Alà dei Sardi

Appuntamento con la tradizione ad Alà con "Sa fita" la fetta di pane (peltusita per le signorine, cabudeddu per i maschietti) che l'ultimo dell'anno si sbriciolava in testa ai propri figli come buon auspicio per l'annata agraria.

I bambini girano di casa in casa per chiedere "Sa fita" e ricevono in dono caramelle, dolci, frutta e frutta secca.

La Pro Loco di Alà, con l'intento di recuperare l'antica tradizione, invita a donare, al posto delle leccornie moderne anche gli antichi pani: peltusita, cabudeddu, bachiddu, ispianada e chelveddu.

Oltre ai pani tipici del periodo, ai giovani questuanti verrà donato il libricino, curato da Roberto Mette, "Alà, Città dei Balari" sul popolo ribelle che probabilmente abitava il territorio alaese già 2500 anni fa.

Loading...
Caricamento in corso...