#CaraUnione » Budoni

La lettera del giorno: "Gatti randagi a Budoni, problema senza soluzione?"

Venerdì 14 Settembre alle 11:05


Immagine simbolo (foto Pixabay)

Pubblichiamo oggi la lettera di una donna trentina con casa a Budoni, una riflessione sul tema del randagismo e della difficoltà a ricevere supporto in merito sul territorio.

***

"Gentile redazione,

mi chiamo Ilda, di provenienza trentina e proprietaria dallo scorso anno di un piccolo appartamento sito in una frazione di Budoni.

Premesso che il problema del randagismo, soprattutto felino, è un dato di fatto e infatti dove abito i gatti senza padrone aumentano trimestralmente, non riesco a capacitarmi dell’indifferenza al problema da parte di abitanti e istituzioni locali.

Da quando ho acquistato l'immobile, nei periodi in cui vivo in Sardegna provvedo a sfamare gli esemplari presenti e mi adopero a lasciare scorte per i periodi che non ci sono. Ma questo non è visto bene, purtroppo, dagli 'autoctoni'.

L'altro ieri, passeggiando con mio marito in campagna, ci siamo imbattuti in un piccolo gattino miagolante nascosto tra i rovi al margine della strada.

Si capiva che era stato abbandonato e quindi lo abbiamo raccolto e portato a casa dando i primi soccorsi. La mattina successiva mi sono messa di buona lena alla ricerca di un'associazione a cui affidare il piccolo. Ne ho contattate tre senza esito positivo: ENPA, LIDA e una locale. Si sono rimpallate il problema adducendo mancanza di fondi, spazio e così via.

Morale della favola: il messaggio che tutte mi hanno fatto intendere più o meno velatamente è che se mi dovesse accadere di nuovo di imbattermi in piccoli animali abbandonati, di girarmi dall'altra parte e proseguire il mio cammino, non ottemperando così a obblighi di legge.

Capisco che in Sardegna ci sono problemi ben più seri di questo, ma io sono convinta che per rendere una società migliore bisogna partire dal basso con il rispetto degli indifesi, in questo caso gli animali. Cordiali saluti".

Ilda Butterini

***

Potete inviare le vostre lettere e segnalazioni a redazioneweb@unionesarda.it specificando il vostro nome e cognome e un riferimento telefonico. Nell'oggetto dell'email chiediamo di inserire la dicitura #CaraUnione.

(La redazione si limita a dar voce ai cittadini che denunciano disservizi o anomalie e non necessariamente ne condivide il contenuto)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

20 commenti

  • Sardofelix 16/09/2018 19:55:13

    Non smetterò di considerare gli animali, dal punto di vista del valore, COSE, che non significa mancanza di rispetto, tutt'altro. Anche le automobili sono cose, si acquistano col denaro come tanti bellissimi animali di razza e vanno trattate bene se si vuole che continuino a svolgere il compito per cui sono fatte. E continuo a considerare l'animalismo (come ideologia antispecista), nella migliore delle ipotesi, una colossale perdita di tempo. Sono libero di poterlo dire o mi serve il permesso?
  • Sardofelix 16/09/2018 19:44:07

    221034, a proposito di genio, prenda in mano qualunque testo di zoologia (sa cos'è?) e cerchi nell'indice la parola "uomo". Non la troverà, però se non si fida se ne procuri una dozzina e li controlli tutti. Magari scriva una lettera di protesta per questa clamorosa discriminazione.
  • Sardofelix 16/09/2018 19:29:37

    @iskander non mi pare lei abbia gli strumenti per valutare l'ignoranza altrui, specie se usa dei sofismi per infilarsi con tutte le scarpe nel ridicolo. Animale non vuol dire che ha un'anima ma che ha vita, che si muove, che è animato appunto. La radice della parola è certo anima, ma il significato è evidentemente diverso. Il termine animale nacque opposto a spirituale, caratteristica dell'uomo. Adesso mi viene da chiederle: ma è proprio sicuro che i cartoni animati abbiano l'anima?
  • Sardofelix 16/09/2018 19:13:13

    Per esempio, a 226753 ricorderei che i primi organismi viventi ad abitare la terra sono stati i vegetali marini, gli animali sono arrivati dopo. Ma supponendo anche il contrario, che cosa vuole dimostrare? Che le specie più recenti dell'evoluzione, facendo anche estinguere quelle precedenti si sono dimostrate poco gentili? Rispetto molto il suo senso di alienazione, potrei arrivare a capirlo, ma non è il mio. La ringrazio per aver posto l'uomo su un piano diverso dagli animali, è già qualcosa.
  • Sardofelix 16/09/2018 19:00:46

    L'invariabile di quasi tutti gli animalisti è che, non appena li si stuzzica con argomenti anche di evidente buon senso, reagiscono sempre così: piagnisteo offeso ma aggressivo, condito con divertenti fandonie spaziali. Non mi riferisco alla signora Ilda che, seppure non ne condivida le affermazioni (tranne quella sui veri problemi della Sardegna, cioè altri) però le ha espresse in modo educato e comunque descrivendo una propria esperienza.
  • user221034 15/09/2018 03:05:35

    Sardofelix, la nostra specie risulta far parte del regno animale, genio, anche se forse per te sarebbe forse più appropriato quello vegetale, meglio ancora minerale. "Gli animali sono cose!" Che tristezza di personaggio, sardo o altro non cambia la tua caratura umana e culturale, la tua sensibilità e la tua intelligenza. Sei davvero poca e povera cosa.
  • Giano 15/09/2018 00:20:51

    I più preoccupati per questa crescita dei gatti randagi sono i topi. Ma, purtroppo per loro, non c'è nessuna associazione animalista che li protegge. Dicevano i maiali socialisti della Fattoria degli animali di Orwell: "Tutti gli animali sono uguali, ma alcuni animali sono più uguali degli altri".
  • iskander66 14/09/2018 19:30:42

    @ Sardofelix: tu sei una cosa, una brutta cosa e oltretutto ignorante come una pietra. Nel caso ti sfugga il significato della parola, animale vuol dire ciò che ha un'anima. In tal senso l'uomo è un animale. Il fatto di nutrirsi di altri animali non c'entra minimamente visto che lo fanno per primi gli altri animali e se tu finissi dove dico io, diventeresti il loro nutrimento.
  • user222986 14/09/2018 18:52:29

    Lei è davvero ammirevole e sensibile devo dire, ma purtroppo è anche la concausa del problema,infatti più l'essere umano interagisce con il mondo animale e più aumentano i disagi, sfamare i nostri amici a 4 zampe diventa una sorta di boomerang e lei è soltanto la punta dell'iceberg, glielo dice chi come lei ha sfamato per anni questi poveri randagi, e il risultato è stato un cospicuo dissanguamento delle mie risorse finanziarie,tra scatolette,pappe varie e sterilizzazioni....
  • user226753 14/09/2018 16:08:02

    Sardofelix ...gli animali sono i primi ad aver abitato questo pianeta, siamo noi gli alieni e se anche tu avessi manie di grandezza, come hai certamente fatto capire, c'è una cosa in natura che si chiama "rispetto per la vita"... puoi mangiare tutti gli animali che vuoi, è una questione di coscienza, ma rispetta chi, essendo un gradino, o meglio, una scalinata più in alto di te, ha deciso di difendere delle vite...