Pagine Sarde Logo 
Lo cerchi in Sardegna? Lo trovi su Pagine Sarde!
PagineSarde.it
Diminuisci grandezza testo Aumenta grandezza testo Stampa l'articolo Segnala ad un amico RSS Delicious Facebook

I Cristiano Popolari alla Camera
Presentata la nuova Federazione

Articoli Correlati

Nasce la Federazione dei Cristiano Popolari, il nuovo movimento politico guidato da Mario Baccini e Antonio Satta. La Federazione è stata presentata ufficialmente alla Camera

È stata presentata ufficialmente alla Camera la Federazione dei Cristiano-Popolari, il nuovo movimento politico guidato da Mario Baccini e da Antonio Satta, rispettivamente presidente e vice presidente vicario. “La Federazione", ha dichiarato Satta, "vuole contribuire con convinzione alla costruzione di un soggetto politico, che abbia come suo riferimento unificante il Partito Popolare Europeo (Ppe)". Enrico Piras, presidente del consiglio provinciale di Sassari, è il primo coordinatore regionale per la Sardegna. Da subito, sarà impegnato nella organizzazione regionale del movimento, in vista dell'importante appuntamento della prossima primavera, con le elezioni per il rinnovo del consiglio regionale sardo. "Sono lusingato per la fiducia che ha voluto riporre nella mia persona il presidente Baccini - ha detto Piras - e per il pieno sostegno dell'amico di sempre Antonio Satta, che ha assunto un meritato ruolo di alta responsabilità politica nazionale, che fa onore alla Sardegna e alla sua persona".

MARIO BACCINI "Il nostro movimento, che raggruppa idee popolari, vuole ritrovare i principi della governabilità attraverso la costruzione più ampia di un bipolarismo perfetto". Parola del presidente della Federazione, deputato dell'Udc Mario Baccini. "Oggi – continua Baccini - siamo un’associazione, ma vogliamo diventare una Fondazione per dare un contributo allo sviluppo della politica". Riguardo alla campagna di adesioni che partirà prossimi giorni Baccini ha affermato: "Entro settembre dobbiamo raggiungere i 100 mila aderenti per nominare la commissione dell'Assemblea costituente".

 
loading
loading
Edicola de L'Unione Sarda