Pagine Sarde Logo 
Lo cerchi in Sardegna? Lo trovi su Pagine Sarde!
PagineSarde.it
Diminuisci grandezza testo Aumenta grandezza testo Stampa l'articolo Segnala ad un amico RSS Delicious Facebook

Traffico di droga a Trento
Sgominata banda, 12 arresti

La Guardia di Finanza di Trento ha sgominato un presunto traffico internazionale di cocaina ed eroina destinato al Centro e Nord Italia e ha individuato un'organizzazione criminale composta in prevalenza da albanesi e macedoni, 12 dei quali sono stati arrestati al termine di indagini avviate nel febbraio 2006.

Altri 11 sono ricercati. La presunta organizzazione criminale era composta da cellule situate in Lazio, Piemonte, Emilia Romagna, Toscana ed Abruzzo e si serviva di fornitori operanti nei paesi balcanici e nel Nord Europa. In particolare, la cocaina veniva importata dall'Olanda, attraverso il valico del Brennero, e l'eroina dalla Macedonia e dall'Albania grazie a camion con doppi fondi che arrivavano da una base logistica in Repubblica Ceca. Talvolta l'eroina veniva trasportata dalla Grecia con traghetti fino ai porti di Brindisi e Bari o via terra attraverso il confine sloveno. Nel corso delle indagini, coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Trento e condotte dal Gico di Trento grazie a centinaia di intercettazioni telefoniche e pedinamenti, sono state arrestare in flagranza di reato 17 persone e sono stati sequestrati 24 kg di cocaina e 21 di eroina per un valore al dettaglio di 4,5 milioni di euro, e 200 kg di sostanze da taglio (paracetamolo). Gli inquirenti hanno inoltre accertato l'importazione di circa 130 kg di eroina e 45 kg di cocaina, per un valore al dettaglio di circa 18 milioni di euro. Le 12 ordinanze di custodia cautelare sono state eseguite nelle province di Roma, Bergamo, Alessandria, Pistoia, Firenze, Modena e Bologna

 
loading
loading
Edicola de L'Unione Sarda